Condizioni generali di vendita

1. Il contratto stipulato tra Pavan Elettrodomestici e il Cliente deve intendersi concluso con l'accettazione, anche solo parziale, dell'ordine da parte di Pavan Elettrodomestici, la quale si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di accettare l’ordine. L’accettazione si ritiene tacita, se non altrimenti comunicato con qualsiasi modalità al Cliente. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornite durante la procedura d'acquisto e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte. In nessun caso la e-mail di conferma ordine automatica del sito può ritenersi valida ai fini dell'accettazione dell'ordine.

2. Se il Cliente è un consumatore finale (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura d'acquisto online, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e, comunque conservare, le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 3 e 4 del Dlgs n. 185/1999 sulle vendite a distanza.

3. Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine.

4. Il Cliente può acquistare solo i prodotti presenti nel catalogo elettronico di Pavan Elettrodomestici al momento dell'inoltro dell'ordine e visionabili all'indirizzo www.pavanelettrodomestici.it così come descritti nelle relative schede informative. Le informazioni tecniche inserite nel sito www.pavanelettrodomestici.it riproducono fedelmente quelle delle case produttrici dei beni inseriti a catalogo. Pavan Elettrodomestici, pertanto, si riserva il diritto di modificare le informazioni tecniche dei prodotti per adeguarle a quelle fornite dai produttori, senza necessità di preavviso alcuno. Resta inteso che l'immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche, e differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura. Tutte le informazioni di supporto all'acquisto (Glossario, Guida all'acquisto, ecc.) sono da intendersi come semplice materiale informativo generico, non riferibile alle reali caratteristiche di ogni singolo prodotto.

5. Dopo ogni ordine viene inviata una e-mail automatica di conferma ordine. Tale messaggio di conferma riporterà Data e Ora di ricezione dell'ordine e un 'Numero Ordine Cliente', da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con Pavan Elettrodomestici. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dal Cliente che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità descritte in questo documento. Il Cliente potrà inoltre verificare lo stato del suo ordine accedendo all’area web a lui dedicata alla voce “Stato ordini”.

6. Nel caso di mancata accettazione dell'ordine, Pavan Elettrodomestici si impegna ad una tempestiva comunicazione al Cliente.

7. Tutti i prezzi presenti nel sito sono da intendersi prezzi al pubblico e, quindi, comprensivi di iva. Pavan Elettrodomestici si riserva il diritto di modificare i prezzi in ogni momento, senza alcun preavviso.

8. Nel sito www.pavanelettrodomestici.it sono visibili le quantità di prodotto disponibili al momento dell'ordine. Poiché il contemporaneo accesso di molti utenti-clienti e la contemporanea possibilità di ordini "on line" modificano la disponibilità del prodotto, Pavan Elettrodomestici non garantisce la certezza di assegnazione della merce ordinata.

9. Su determinati prodotti, oggetto di promozioni di prezzo, Pavan Elettrodomestici si riserva il diritto di accettare gli ordini riducendone le quantità, previa comunicazione e accettazione da parte del Cliente, in difetto della quale l’ordine dovrà ritenersi annullato. Pavan Elettrodomestici non effettua servizi per rivenditori. Gli ordini effettuati da clienti con partita iva aventi quantità superiori a 1 non sono automaticamente accettati, ma Pavan Elettrodomestici si riserva di contattare il cliente e non confermare l'ordine.


Diritto di recesso

  1. Le vendite di prodotti effettuate tramite Internet sono disciplinate dal Codice del Consumo (D. Lgs. N. 206/2005) come integrato e modificato dal D.Lgs n. 21/2014 che regola la materia dei contratti a distanza, ossia effettuati al di fuori dei locali commerciali. Tale normativa sancisce il diritto di recesso, ovvero la possibilità per il consumatore di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il rimborso della spesa sostenuta. Ai sensi dell’art. 52 e segg. del Codice tale diritto è valido entro 14 giorni dalla consegna del prodotto ed è riservato esclusivamente ai clienti persone fisiche (o consumatori), quindi non può essere esercitato dalle persone giuridiche e dalle persone fisiche che agiscono per scopi riferibili all'attività professionale eventualmente svolta, e che quindi indicano nel modulo d’ordine a Pavan Elettrodomestici un riferimento di Partita IVA; il cliente ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza alcuna penalità e fatto salvo quanto indicato in seguito.
  2. Per esercitare il diritto di recesso o sostituire il prodotto perchè difettoso, il Cliente dovrà inviare a Pavan Elettrodomestici una richiesta di reso. A tal fine può essere utilizzato il seguente MODULO RMA (WORD) oppure MODULO RMA (PDF). Il modulo deve essere spedito all'indirizzo email info@pavanelettrodomestici.it. Si precisa che il modulo è stato predisposto per rendere più agevole la stesura della comunicazione ma l’utilizzazione dello stesso non è obbligatoria. Ricevuto il modulo di richiesta reso, Pavan Elettrodomestici invia il modulo di reso autorizzato che contiene il codice RMA (Return Merchandise Authorization). Con questo modulo il cliente è autorizzato a presentarsi nel negozio Pavan Elettrodomestici per rendere il prodotto, oppure per spedirlo alla sede amministrativa di Pavan Elettrodomestici, nel caso sia impossibilitato a presentarsi in negozio.
  3. A questo punto sarà necessario provvedere, utilizzando un corriere a propria scelta, alla spedizione del prodotto accuratamente imballato nella confezione originale e completo di ogni accessorio, dei manuali di istruzione e di tutto quanto in origine contenuto. Il codice RMA deve essere ben evidenziato sul pacco che viene recapitato. Le spese di spedizione rimangono in carico al Cliente. Pavan Elettrodomestici provvederà al rimborso relativo al prodotto restituito in questo modo: -immediatamente se presentato in negozio (in negozio è possibile anche la sostituzione del prodotto); -entro 14 giorni dal ricevimento del prodotto se ricevuto presso la sede amministrativa. Detti rimborsi saranno comunque effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, salvo che il Cliente non abbia espressamente convenuto altrimenti; in ogni caso il Cliente non dovrà sostenere alcun costo quale conseguenza di tale rimborso.
  4. Pavan Elettrodomestici non risponde di eventuali danni o smarrimenti avvenuti durante il trasporto, e si riserva il diritto di addebitare al Cliente eventuali danni subiti trattenendoli dalle somme da rimborsare, fino a concorrenza dell’intero importo fatturato. E’ consigliabile assicurare la spedizione per il tramite del corriere, contro il furto e i danni da trasporto, facendosi carico delle relative spese. Il diritto di recesso è sottoposto alle seguenti inderogabili condizioni:
  • il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto acquistato (es.: accessori, software allegati, ecc.);
  • il diritto non si applica ai prodotti audiovisivi o a software informatici sigillati (compresi quelli allegati a materiale hardware), una volta aperti;
  • il bene acquistato dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, accessori, ecc.);
  • per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo, quando possibile, di inserirla in una seconda scatola, sulla quale apporre il codice di autorizzazione al rientro rilasciato da Pavan Elettrodomestici;
  • va evitata in tutti i casi l'apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto;
  • il bene soggetto a esercizio del diritto di recesso deve riportare lo stesso numero di matricola presente in fattura di vendita Pavan Elettrodomestici;
  • qualora il bene dovesse riportare un numero di matricola diverso da quanto segnalato in fattura, il reso non verrà accettato e il prodotto sarà messo a disposizione del Cliente per la sua restituzione, e contemporaneamente sarà annullata la richiesta di recesso;
  • le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del cliente;
  • la spedizione, fino all'attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del cliente;
  • in caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, Pavan Elettrodomestici darà comunicazione al Cliente dell'accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene nella propria sede), per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato);
  • in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del Cliente per la sua restituzione, contemporaneamente sarà annullata la richiesta di recesso;
  • Pavan Elettrodomestici non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate;
  • il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui Pavan Elettrodomestici accerti:
  • la mancata apposizione del modulo di autorizzazione rilasciato da Pavan Elettrodomestici sull’involucro esterno della confezione spedita;
  • la mancanza della confezione esterna e/o dell'imballo interno originale;
  • l'assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, cavi, manuali, parti, ecc.) o anomalie al prodotto stesso;
  • il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto. Nel caso di decadenza del diritto di recesso, Pavan Elettrodomestici provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione.

Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all'imballo originale, Pavan Elettrodomestici provvederà a rimborsare al cliente l'intero importo già pagato, entro 14 giorni dal rientro della merce, utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale di acquisto del prodotto.


Garanzia Legale Di Conformità

CHI HA DIRITTO ALLA GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ?

Qualunque persona fisica che acquisti un bene di consumo. Gli acquisti effettuati nell’ambito della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, con l’indicazione della partita IVA, sono esclusi dall’applicazione della garanzia legale di conformità (art. 3 del Codice del Consumo).

IN QUALI CASI SI HA DIRITTO ALLA GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ?

I prodotti che al momento dell’acquisto presentino vizi di conformità sono coperti dalla garanzia legale offerta dal venditore per un periodo di 24 mesi dalla consegna del bene stesso (art. 132 del Codice del Consumo). Il consumatore deve denunciare i vizi di conformità entro due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto. Ne consegue che il consumatore ha diritto di richiedere la garanzia legale fino a 26 mesi dall’acquisto. Sussiste un difetto di conformità quando il bene acquistato: - non è idoneo all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo - non è conforme alla descrizione fatta - non possiede le qualità del bene presentato come campione o modello - non presenta le qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, anche tenuto conto della natura del bene e/o della sua pubblicità - non è idoneo all’uso particolare voluto dal consumatore e dichiarato dal venditore.

IN COSA CONSISTE LA GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ?

L’art. 130 del Codice del Consumo prevede che, nel caso in cui il prodotto acquistato presenti un vizio di conformità, il consumatore abbia diritto di richiedere al venditore la riparazione o la sostituzione del bene, senza spese. La scelta tra i due rimedi spetta al consumatore, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altra alternativa disponibile. Se la riparazione o la sostituzione dovessero risultare impossibili o eccessivamente onerose, il venditore non vi abbia provveduto entro un congruo termine oppure la sostituzione o riparazione precedentemente effettuata abbia arrecato notevoli inconvenienti al consumatore, questi potrà chiedere, a sua scelta, al venditore una riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Nel determinare l’importo della riduzione o la somma da restituire si dovrà tenere conto dell’uso del bene. Un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile - o è eccessivamente oneroso - esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione non dà diritto alla risoluzione del contratto.

COSA DEVE FARE IL CONSUMATORE PER ATTIVARE LA GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ?

Entro due mesi dalla scoperta del difetto, il consumatore deve recarsi nel punto vendita e deve consegnare il prodotto difettoso, esibendo il relativo scontrino d’acquisto. Il punto vendita prenderà in consegna il prodotto e rilascerà al consumatore un modulo di ricevuta, che indicherà il termine massimo di 60 giorni entro cui verranno effettuate la riparazione o sostituzione. Entro i successivi 7 giorni, il punto vendita invierà il prodotto al Centro Assistenza Tecnica autorizzato dal produttore (“CAT”) che verificherà l’esistenza di un vizio di conformità e, in caso positivo, effettuerà la riparazione, senza spese a carico del consumatore. Ove il CAT accerti che non sussiste alcun vizio di conformità, il punto vendita provvederà ad informare prontamente il consumatore, comunicandogli il preventivo dei costi e dei tempi necessari per l’eventuale riparazione (da effettuarsi a spese del consumatore).

I DIFETTI DI INSTALLAZIONE SONO COPERTI DALLA GARANZIA LEGALE DI CONFORMITÀ?

La garanzia legale copre il difetto di conformità derivante dall'imperfetta installazione del bene di consumo quando l'installazione è compresa nel contratto di vendita ed è stata effettuata dal venditore o sotto la sua responsabilità o quando il prodotto, concepito per essere installato dal consumatore, è stato installato in modo non corretto a causa di una carenza delle istruzioni di installazione.

Consulta e scarica la GARANZIA LEGALE DI CONFORMITA' SECONDO EXPERT (PDF).